Docente soprannumerario: quali conseguenze se non presenta domanda condizionata?

Cinzia – Lavoro nella scuola X e quest’ anno vorrei chiedere trasferimento nella scuola Y. Se nella scuola X dovessi perdere alcune ore ( contrazione organico) e non dovessi ottenere il trasferimento nella scuola Y, rimarrei titolare nella mia scuola per le ore che mi rimangono? E le restanti ore me le assegnerebbero d’ ufficio? Nella mia scuola non hanno ancora il quadro chiaro riguardante l’ organico e dunque non sanno dirmi.

Giovanna Onnis – Gentilissima Cinzia,

se in seguito a contrazione nell’organico della tua scuola di titolarità, non risulterà più la tua cattedra interna e, con lo spezzone residuo non sarà costituita dall’Ufficio Scolastico Provinciale una  cattedra orario con completamento esterno, sarai dichiarata soprannumeraria e potrai fare domanda cartacea condizionata che annullerà la domanda volontaria precedentemente presentata.

Se, invece, vuoi mantenere la validità della domanda volontaria non dovrai presentare quella condizionata, ma devi essere consapevole del fatto che questo ti farà perdere il diritto a rientrare con precedenza nella scuola, ti farà perdere tutto il punteggio di continuità maturato e, se non potrai essere soddisfatta per nessuna delle preferenze espresse nella domanda volontaria sarai comunque trasferita d’ufficio in una scuola da te non richiesta

ads