Continuità nel comune e trasferimento interprovinciale. Chiarimenti

Francesco  – Mi trovo davanti al seguente problema:una mia collega è stata trasferita a domanda da Catanzaro dove aveva maturato 19  punti nel comune ( 1 punto per ognuno dei 19 anni d’insegnamento )a  Vicenza per poi ritornare l’anno successivo a domanda  a Catanzaro in altro istituto. Nel formulare la graduatoria d’istituto ho pensato bene  di togliere  tutti i 19 punti, perchè secondo me ha interrotto la continuità nel comune a seguito del trasferimento  volontario. Ho agito correttamente ? La ringrazio per la risposta.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Francesco,

ma certo.

Con il trasferimento interprovinciale ha interrotto tutta la continuità, di scuola e anche quella del comune.

La continuità sul comune è calcolata se il trasferimento avviene tra scuole dello stesso comune, si “premia” infatti il non essersi comunque allontanati dal comune di servizio.

ads