Docente titolare su COE può essere assorbito su cattedra interna nella scuola di titolarità: chiarimenti

Maria Cristina – Sono entrata in ruolo nel 2013 con la disponibilità anche una cattedra spezzata, e mi è stata data la terza sede scelta. Ma da allora, rispetto a colleghi senza questa opzione, anche a parità o con maggior punteggio sono io a dover completare la cattedra in altra sede. Essendoci quest’anno 2 pensionamenti posso fare la domanda di mobilità nella sola mia scuola dichiarando la disponibilità solamente alla cattedra intera, migliorando così la mia situazione? Vi ringrazio per l’aiuto.

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria Cristina,

in questi anni, come prevede la normativa, hai avuto l’assegnazione della COE anche se non sei in ultima posizione nella graduatoria interna di istituto, essendo l’unica ad essere arrivata nella scuola per mobilità volontaria chiedendo anche COE.

Il prossimo anno, però, se si libera una cattedra interna in seguito a pensionamento, questa ti spetta in automatico di diritto senza che tu debba presentare alcuna richiesta formale. Il CCNI è molto chiaro in proposito. Nell’art.11 commi 2 e 3 si stabilisce, infatti, quanto segue:

2.Il docente titolare su cattedra articolata su scuole diverse, ove nella prima delle scuole si liberi una cattedra, sarà automaticamente assegnato su questa ultima cattedra.

3.Tali operazioni avverranno a condizione che la cattedra, prevista nell’organico, sia priva di titolare. Non sono necessari a tal fine ulteriori provvedimenti da parte dell’ufficio territorialmente competente.

 

ads