Gli anni di trasferimento da posto comune a posto di sostegno sono valutati per intero. Chiarimenti

Marisa – Salve sono una docente di scuola primaria che ha maturato un’anzianità di servizio di ruolo di 11 anni. I primi 10 li ho svolti lavorando su posto comune. Lo scorso anno scolastico (2016-17) ho avuto il trasferimento su posto di sostegno. Quest’anno io ho compilato il modulo per la graduatoria interna dell’istituto, calcolando di avere al 31/08/17,  6 punti per i 10 anni su posto comune (60 punti) + 12 punti per l’anno svolto su posto di sostegno ( totale 72). L’assistente amministrativo mi ha comunicato che il punteggio dei dieci anni su posto comune andava conteggiato a 3 punti per ogni anno (30) perché io avevo effettuato un cambio di ruolo. Io ho spiegato che secondo me non ho effettuato un cambio di ruolo ma ho cambiato solo tipologia di posto, poiché sono passata da posto comune al sostegno, ma non è convinto delle mie argomentazioni.  È corretta la mia interpretazione o quella dell’assistente amministrativo?

Paolo Pizzo – Gentilissima Marisa,

hai ragione, eccome!

Quando si “passa” da posto comune a posto di sostegno (e viceversa) nello stesso ordine di scuola viene impropriamente detto “passaggio” ma in realtà è a tutti gli effetti un trasferimento.

Prova ne è che quando il docente effettua tale operazione, all’interno di istanze online compila la parte della domanda di TRASFERIMENTO richiedendo nel modulo domanda solo i posti che gli interessano (comune o sostegno o entrambi).

Pertanto, l’assistente amministrativo sbaglia in quanto sei rimasta nello stesso ruolo di appartenenza cambiano solo tipologia di posto, e il punteggio da te considerato è quindi corretto.

D’altronde la nota 4 della tabella valutazione titoli dispone:

Nella mobilità d’ufficio in merito alla valutazione di un precedente servizio di ruolo, prestato in un ruolo diverso, si precisa che gli anni di servizio di ruolo prestati nella scuola dell’infanzia si valutano per intero (3 punti per ogni anno per tutti gli anni) ai sensi della presente voce,nella scuola primaria (e viceversa), mentre si sommano al pre-ruolo e si valutano come pre-ruolo (3 punti per i primi quattro anni e 2 per i successivi), analogamente al ruolo della scuola primaria, nella scuola secondaria sia di primo che di secondo grado.

Come si può facilmente leggere si parla di un “ruolo diverso”…

 

ads ads