Continuità didattica e punteggio: non si perde se la cattedra di servizio nella scuola di titolarità diventa una COE

Antonella – Avrei un quesito sulla continuità di servizio. Da settembre 2013 ho ottenuto la sede di servizio definitiva e da quella sede non mi sono più spostata. Tuttavia lo scorso anno scolastico sono rimaste solo 12 ore della mia cattedra e ho dovuto completare l’orario in un altro istituto. Quindi ho lavorato su una COE: 12 ore in una scuola e 6 ore di completamento in un’altra scuola. Questo interrompe la continuità di servizio? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Antonella,

la cattedra orario esterna sulla quale hai lavorato lo scorso anno risulta avere come sede principale la tua scuola di titolarità, quindi non c’è nessuna interruzione della continuità didattica.

Potrai, pertanto, valutare 4 anni di continuità poiché l’anno in corso non si valuta e, considerando che il punteggio di continuità si valuta con 2 punti ogni anno entro il quinquennio e 3 punti per ogni anno successivo al quinto,  ti spettano 8 punti.

ads