Graduatoria interna e continuità per il trasferito a domanda condizionata

Scuola – Gentile redazione, abbiamo bisogno di chiarimenti in merito al seguente problema: una docente e’ stata trasferita presso questa scuola dal 1/9/2017 con domanda condizionata. ha chiesto la valutazione del servizio continuativo prestato nella scuola di precedente titolarita’ e il punteggio per il non allontanamento dal coniuge ( e’ residente in comune diverso da quello di attuale titolarità della docente). la docente, sempre dal 1/9/2017 e’in assegnazione provvisoria c/o altra scuola. come dobbiamo valutare il suo punteggio e la sua posizione nella nostra graduatoria interna ? si ringrazia anticioatamente.  segreteria  i.c.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la continuità va calcolata, non invece il punteggio di ricongiungimento.

La docente è arrivata nella vostra scuola l’1/9/2017 trasferita a domanda condizionata.

Per tale motivo è considerata a “pettine” nella graduatoria interna insieme a tutti gli altri docenti arrivati dal 2016 o anni precedenti quindi non ultima arrivata, con queste considerazioni:

  • il punteggio di continuità relativo alla ex scuola deve essere calcolato;
  • il punteggio relativo al ricongiungimento non può essere considerato perché l’attuale scuole (che è quella di titolarità) è situata in comune diverso rispetto a quello di residenza del coniuge.

 

 

ads ads