Le precedenze valgono anche se si richiedono scuole dello stesso comune di titolarità

Antonio  – sono un docente di scuola secondaria di secondo grado. Quest’anno ho prodotto domanda di trasferimento su scuola di uno stesso comune. È interessato a questo trasferimento anche un altro collega del mio stesso istituto che beneficia di l.104, personale, non è non vedente o emodializzato. Volevo sapere se tale precedenza sarebbe applicabile nello stesso comune. Grazie per la risposta.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Antonio,

a differenza del personale ATA per i docenti non esistono più le fasi comunale e intercomunale ma solo quella provinciale.

Pertanto, il movimento è uno solo all’interno della provincia e per tale motivo le precedenze (così come il punteggio di ricongiungimento) vale anche se si richiede trasferimento all’interno dello stesso comune ovvero tutti i docenti si muovono insieme in ordine di precedenza e di punteggio indipendentemente da quale sia la scuola di partenza.

Se il collega in questione ha una precedenza (104/92 personale) si muove prima di te anche se per una scuola dello stesso comune di titolarità.

Ovviamente affinché gli valga la precedenza deve in questo caso esprimere come prima scuola una sede del comune di residenza.

ads ads