Graduatoria interna di istituto: come vengono inseriti i docenti con incarico triennale?

Grazia – Gentilmente le chiedo delucidazioni rispetto alla mia posizione di soprannumeraria; mi è stato comunicato che devo presentare domanda di mobilità condizionata. Sono arrivata in questa scuola per trasferimento volontario  quest’anno scolastico 2017/18; la scuola deve pubblicare la graduatoria interna. So che a settembre 2017 è arrivata con me un’altra docente ma è esclusa perché con la 104, e a settembre 2016 sono state assunte tre docenti con contratto triennale, come si collocano queste ultime nella graduatoria interna?

Giovanna Onnis – Gentilissima Grazia,

in base a quanto da te indicato, la segreteria della tua scuola non ha commesso errori e sei tu la docente che deve essere dichiarata soprannumeraria.

Nella graduatoria interna di istituto, infatti, devono essere inseriti tutti i docenti titolari o con incarico triennale nella scuola.

Gli “ultimi arrivati”, cioè i docenti arrivati nel corrente anno scolastico devono essere collocati in coda a prescindere dal punteggio e, conseguentemente, saranno i primi a rischiare l’esubero in presenza di contrazione nell’organico.

Mi sembra di capire che siate in due ad essere arrivati nella scuola nel corrente anno scolastico, ma la tua collega, usufruendo della Legge 104/92, ha diritto ad essere esclusa dalla graduatoria, quindi risulti tu l’unica in coda tra i “nuovi arrivati” e, conseguentemente, la scuola doveva dichiararti soprannumeraria come ha fatto.

Le tre docenti arrivate nella scuola lo scorso anno con incarico triennale  erano in coda nella graduatoria interna di istituto l’anno scorso, mentre quest’anno devono essere inserite a pettine in base al punteggio

ads ads