Domanda di trasferimento inviata senza i documenti allegati: si può rimediare?

Erika – Purtroppo mi sono resa conto di aver  inoltrato male la mia domanda di mobilità 2018. Non ho inserito gli allegati. Posso fare ancora qualcosa?

Giovanna Onnis – Gentilissima Erika,

oltre la data del 26 aprile, che rappresenta il termine ultimo fissato dall’OM per la presentazione della domanda di mobilità, non è più possibile intervenire sulle domande inviate o da inviare.  Oltre tale data, infatti,  come abbiamo evidenziato nel nostro articolo che ti invito a leggere, le funzioni nella piattaforma ministeriale  Istanze online non saranno più attive e la domanda inviata non potrà più essere modificata o annullata.

Oltre tale data, però, è consentita la regolarizzazione della documentazione allegata alla domanda di mobilità, inviando relativa richiesta tramite la scuola di servizio o direttamente all’Ufficio territorialmente competente entro e non oltre il quinto giorno utile prima del termine ultimo, previsto per ciascuna categoria di personale nell’art. 2 dell’O.M., per la comunicazione al SIDI dei posti disponibili.

Potrai, quindi, presentare relativa richiesta di regolarizzazione entro la data prevista nell’Ordinanza ministeriale, che cambia in base all’ordine o grado di istruzione, e come data di inoltro della richiesta farà fede il protocollo della scuola alla quale  presenterai l’istanza di regolarizzazione oppure quello dell’ufficio ricevente o la ricevuta della pec.

ads ads