Graduatoria interna di istituto: docenti con parità di precedenza e punteggio, come vengono posizionati per attribuzione COE ex-novo nello stesso comune?

Francesco – Due miei colleghi sono beneficiari di legge 104 uno per assistenza al genitore e l’altro per assistenza al fratello. Sono collocati nella graduatoria con lo stesso punteggio. Nel caso di una cattedra molto probabile ex-novo esterna con completamento nel comune a chi deve essere  attribuita dei due visto che hanno lo stesso punteggio. La ringrazio infinitamente.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Francesco,

ambedue i docenti rientrano nella precedenza prevista nell’art.13 comma 1 parte IV) che, in base al comma 2 dello stesso articolo, conferisce loro il diritto all’esclusione dalla graduatoria interna di istituto, per salvaguardare la loro titolarità nella scuola. Tale esclusione si applica fintanto che la contrazione di organico non sia tale da rendere strettamente necessario il loro coinvolgimento.

Per l’attribuzione di una COE ex-novo, con completamento nello stesso comune, come sostieni correttamente, vengono, però, coinvolti anche loro che, a parità di precedenza saranno graduati in base al punteggio.

Se, come il caso da te indicato, i due docenti risultano avere anche lo stesso punteggio,  la loro posizione nella graduatoria sarà determinata dalla loro età anagrafica, come stabilisce chiaramente il CCNI nell’art.13 precedentemente  citato, dove nel comma 1 si chiarisce che  “[….] In caso di parità di precedenza e di punteggio, prevale chi ha maggiore anzianità anagrafica [….]”

 

 

 

ads ads