Assegnazione provvisoria: può essere chiesta nella provincia di titolarità anche in seguito a mobilità provinciale

Simona – È possibile presentare domanda di assegnazione provvisoria provinciale  dopo aver ottenuto il passaggio di ruolo provinciale? L’articolo 7 del CCNL del 21-6-2017 nega la possibilità di presentare assegnazione provvisoria per altra provincia avendo ottenuto la mobilità ma non è affatto chiaro sulle assegnazioni provvisorie provinciali. Su tale quesito i vari AT danno pareri discordanti. In attesa di riscontro ringrazio in anticipo. Cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Simona,

non è mai stata impedita la possibilità di chiedere assegnazione provvisoria nella stessa provincia in cui il docente ha ottenuto il trasferimento o passaggio provinciale.

Questa possibilità c’era anche lo scorso anno e se gli Uffici Scolastici Provinciali non lo hanno consentito hanno agito in contrasto con le disposizioni previste nel CCNI.

L’anno scorso non era consentito, infatti, chiedere AP nella provincia di ricongiungimento dopo essere stati soddisfatti nella richiesta di mobilità interprovinciale verso questa provincia, ma non in seguito a mobilità provinciale.

Le regole  da seguire per la mobilità annuale 2018/19 devono essere ancora stabilite e potremo conoscerle solo dopo la pubblicazione del prossimo CCNI, ma ritengo che non possa essere prevista una limitazione come quella da te ipotizzata

 

ads ads