Proroga per scrutini ed esame al supplente in effettivo servizio. Chiarimenti per la scuola

Scuola – Una docente di ruolo della scuola secondaria di I grado in part-time per n. 12 ore con servizio dal lunedì al mercoledì, è assente per malattia dal 23/05/2018 al 13/06/2018.  Le lezioni terminano sabato 09/06/2018 e gli scrutini sono programmati per il giorno 6 e 8 giugno. Dal lunedì 11/06/2018 al 27/06/2018 la docente titolare sarebbe impegnata per gli esami di conclusione del primo ciclo di istruzione avendo classi terminali. Si chiede se il supplente nominato in sostituzione dal 23/05/2018 al 06/06/2018 (ultimo giorno servizio mercoledì) e per gli scrutini del giorno 08/06/2018 abbia diritto anche ad effettuare la supplenza anche per il periodo di esami dal 11/06/2018 al 27/06/2018 o se la nomina debba essere data ad altro docente della stessa materia già in servizio nella scuola fino al 30/06/2018. Distinti saluti. La Segreteria.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

il docente che sostituisce la docente titolare non può avere il contratto solo per gli scrutini e non per gli esami.

Giova infatti ricordare che la commissione d’esame è costituita d’ufficio dai docenti appartenenti al consiglio di classe.

Dl momento che il supplente farà parte del consiglio di classe, è lui che concluderà l’anno a valuterà gli allievi, deve d’ufficio far parte anche del consiglio di classe e andrà disposta una proroga contrattuale da quando si insedia la commissione per tutto il periodo d’esami.

ads ads