Assegnazione provvisoria e precedenze: con quale ordine vengono valutate?

Elio – Desidero sapere se nella domanda per l’assegnazione provvisoria è prioritaria la precedenza personale prevista dall’art. 21 L. 104 art. 3 comma 1, oppure la legge 104 art 3 comma 3 per assistenza al coniuge per malattia oncologica con necessità di cure continuative. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Elio,

le precedenze spettanti per la mobilità annuale sono indicate esplicitamente in uno specifico articolo del CCNI, dove sono  raggruppate sistematicamente per categoria e sono funzionalmente inserite secondo un ordine di priorità, ordine considerato nella sequenza operativa in base alla quale saranno disposti i movimenti.

In base al CCNI sulla mobilità annuale 2017/18, le precedenze nelle operazioni di utilizzazione e assegnazione provvisoria sono inserite nell’art.8 e il personale con disabilità (art. 21 della legge n. 104/92) rientra nella precedenza indicata al punto III), mentre la precedenza per assistenza a familiare disabile (art.3comma3 della Legge n.104/92) rientra nel punto IV)

Se l’ordine sarà confermato anche nel prossimo CCNI, sarà valutata prioritariamente la domanda del docente con precedenza personale prevista dall’art.21 della Legge 104

ads ads