Graduatorie III fascia ATA: è possibile valutare il singolo modulo d’esame dell’ECDL?

Paola – In data 26.10.2017 ho presentato per la prima volta domanda per l’inserimento nelle graduatorie ATA III fascia. Al momento della domanda avevo conseguito (Ottobre 2016) un singolo modulo della certificazione ECDL IT SECURITY ma non lo avevo ancora inserito nella documentazione in quanto incerta sulla sua validità. Nei moduli ATA si parla infatti di ECDL Core/Base, Full Standard, Advanced e Specialised – ovvero di pacchetti di moduli – senza poter esplicitare il singolo modulo. Nel dubbio in quella stessa occasione consulto la segreteria per una ulteriore conferma e in effetti mi invitano a non inserire il singolo modulo IT Security perché di nessun valore ai fini del punteggio.

L’AICA mi conferma invece che questo singolo modulo conferisce 0,60 punti per il profilo amministrativo. Ho trovato anche il decreto ministeriale a riferimento: DM 640 del 30 agosto 2017 riassunto chiaramente in questo link  http://www.ecdl.it/graduatorie-personale-ata.

A questo punto vi chiedo se sarà possibile, una volta pubblicate le graduatorie temporanee ATA dopo la metà di giugno, presentare un ricorso corredato di questa documentazione per l’aggiornamento del mio punteggio. Se affermativo, a chi esattamente dovrei rivolgermi?

Grazie dell’attenzione e resto a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento.

Cordiali saluti,

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Paola, l’Allegato A/1 annesso al D.M. 640/2017 è piuttosto chiaro in materia di corretta valutazione delle certificazioni informatiche, al punto 6 della suddetta tabella si fa riferimento alla CERTIFICAZIONE del titolo e non al singolo modulo di esame. Pertanto a parere dello scrivente è valutabile la certificazione/attestato del titolo.

ads ads