Mobilità interprovinciale – Come si valutano le preferenze? Quale movimento prevale?

Franco – Gradirei sapere (se possibile), per le nomine interprovinciali, se il posto richiesto è disponibile in più scuole posso sceglierlo tra quelli che ho elencato nella domanda di mobilità? Oppure mi verrà assegnato il primo disponibile (secondo la mia scelta) senza poi verificare se nelle altre sedi è disponibile il posto?
Se ho fatto domanda di trasferimento su materia interprovinciale e anche passaggio di ruolo interprovinciale  quale è prioritario?
Grazie per il supporto professionale che profondete a larghe mani. Cordialmente

Giovanna Onnis – Gentilissimo Franco,

nella mobilità volontaria, sia provinciale che interprovinciale, l’assegnazione della sede viene effettuata in base all’ordine con il quale vengono inserite le preferenze e sarà assegnata al docente la prima sede, tra quelle indicate,  dove risulterà una disponibilità di cattedra.

Una volta disposto il movimento non ha senso verificare la presenza di disponibilità nelle preferenze inserite successivamente a quella assegnata

Tra i diversi movimenti, vengono disposti prima i trasferimenti e successivamente i passaggi di cattedra e i passaggi di ruolo.

Nel caso di presentazione contemporanea di domanda di trasferimento e di passaggio di ruolo, il conseguimento del passaggio di ruolo rende inefficace la domanda di trasferimento o determina l’annullamento del  trasferimento eventualmente già disposto

ads ads