Docente soprannumerario che ha già presentato domanda di trasferimento online: può scegliere se presentarla cartacea o confermare quella già inviata

O.L. – Sono un docente risultato soprannumerario, mi hanno detto che devo rifare la domanda di mobilità cartacea perché la precedente è stata annullata, vorrei chiedervi, considerando la nuova domanda cartacea, se posso inserire l’abilitazione sul sostegno presa a maggio. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo O.L.,

come docente soprannumerario hai la possibilità di presentare domanda di trasferimento in forma cartacea oltre i termini di scadenza previsti dall’Ordinanza ministeriale.

Se presenti domanda cartacea, questa annullerà quella presentata precedentemente su Istanze online. Ciò non significa, però, che la tua domanda online risulterà annullata in ogni caso, cioè anche se non presenti domanda cartacea come docente soprannumerario.

Presentare domanda cartacea, infatti, è una tua libera decisione e se non dovessi presentarla rimarrà valida quella già presentata on line che non risulta assolutamente annullata , ma lo sarà soltanto dopo che tu, se vorrai, presenterai domanda come soprannumerario.

Nella nuova domanda potrai sicuramente inserire la specializzazione sul sostegno acquisita oltre i termini per la presentazione della domanda online, ma entro i termini per la comunicazione al SIDI delle domande di mobilità.

In base a ciò che prevede in merito il CCNI, il termine improrogabile per la presentazione della domanda di mobilità per i docenti  che concludono i corsi di sostegno oltre i termini di presentazione previsti dall’OM,  è fissato a 5 giorni prima delle date previste dall’art. 2 dell’ Ordinanza  per la comunicazione al SIDI delle domande stesse.

Nella domanda cartacea, quindi, potrai indicare la tua condizione di docente soprannumerario, potrai condizionare la domanda e, avendo acquisito  la specializzazione entro i termini previsti dalla normativa, potrai chiedere di partecipare alla mobilità anche per posti sul sostegno

ads ads