Rientro dopo il 30 aprile: il titolare che rientra a disposizione può essere impiegato per gli scrutini se il supplente è assente

Scuola – Spettabile Redazione, la presente per un’informazione in merito alla seguente situazione: – abbiamo nominato un supplente fino all’8 giugno in quanto il docente titolare si è assentato tutto l’anno ed è rientrato dopo il 30 aprile. Il docente supplente ha presentato un certificato di malattia fino all’8 giugno. Gli scrutini delle classi in cui presta servizio il docente verranno fatti il 13 giugno e pertanto al docente supplente spetta la proroga del contratto. Si chiede cortesemente di sapere se, nel caso in cui il docente  supplente rimanesse ulteriormente assente per malattia, gli scrutini possano essere fatti dal docente titolare. Cordiali saluti, Segreteria Amministrativa,

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

la risposta è positiva.

Il docente che rientra in servizio dopo il 30 aprile è impiegato nella scuola sede di servizio in supplenze o nello svolgimento di interventi didattici ed educativi integrativi e di altri compiti connessi con il funzionamento della scuola medesima.

A ciò si aggiunge il fatto che è docente titolare della classe, per cui se il supplente continuerà ad assentarsi al titolare spetterà la partecipazione agli scrutini.

ads ads