Utilizzazione: si può chiedere nei CPIA anche se non si è soprannumerari o trasferiti d’ufficio/a domanda condizionata?

Michela – Gentilissimi, se venissero confermati a grandi linee i criteri per la richiesta di utilizzo dell’anno scorso, vorrei sapere se sarà possibile chiedere utilizzo anche in assenza di condizione di perdita di posto nel proprio istituto, nel tentativo di lavorare nei CPIA.
Infatti mi è sembrato di capire che l’anno scorso si dava possibilità ai “docenti titolari su insegnamento curriculare” di “essere utilizzati su posti istituiti presso le strutture ospedaliere o presso le istituzioni carcerarie nonché sulle sedi di organico dei CPIA e sui posti relativi ai percorsi di secondo livello (scuole serali)” indipendentemente da esuberi o perdita di posto, ma magari ho interpretato male io. Potreste chiarire questo punto? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Michela,

non hai interpretato male ed è corretto quanto sostieni.

Se per la mobilità annuale 2018/19, sarà confermata la disposizione da te citata, inserita nell’art.2 comma 1 lettera f) del CCNI 2017/18, potrai chiedere utilizzazione “su posti istituiti presso le strutture ospedaliere o presso le istituzioni carcerarie nonché sulle sedi di organico dei C.P.I.A. e sui posti relativi ai percorsi di secondo livello previsti del DPR 263/12” anche se non risulti soprannumeraria, trasferita d’ufficio o a domanda condizionata e anche se la tua classe di concorso non risulta in esubero provinciale

ads ads