Mobilità interprovinciale: con quale ordine si dispongono trasferimenti e passaggi di ruolo?

Davide – In merito agli esiti delle procedure di mobilità 2018, un docente proveniente infanzia  con passaggio di ruolo interprovinciale ha la precedenza rispetto  ad un  docente con punteggio superiore ma con movimento/trasferimento interprovinciale ? Ringrazio in anticipo per la cortese attenzione, porgo distinti saluti

Giovanna Onnis – Gentilissimo Davide,

come per la mobilità provinciale, anche in quella interprovinciale, i trasferimenti precedono sempre i movimenti che rientrano nella mobilità professionale, cioè passaggi di cattedra  e passaggi di ruolo

Nella sequenza operativa inserita nell’allegato 1 del CCNI, dove viene indicato l’ordine delle operazioni, i trasferimenti interprovinciali per i docenti privi di precedenze, rientrano nell’operazione n. 31, mentre i passaggi di ruolo interprovinciali per i docenti privi di precedenze, sono movimenti disposti successivamente e rientrano nell’operazione n. 36

ads ads