Nata nell’aprile 1960, entrata in ruolo il primo settembre 1988 dopo tre anni di preruolo

Mirella  – Buongiorno, sono un’insegnante di scuola media, nata nell’aprile 1960, entrata in ruolo il primo settembre 1988 dopo tre anni di preruolo. Ho riscattato i 4 anni di laurea e ho lavorato per cinque/sei mesi nel 1985. Quando potrò andare in pensione? Per motivi familiari attualmente ho un contratto part time di 12 ore. Se continuerò il rapporto di lavoro part time sino alla pensione, quanto influirà sul l’assegno pensionistico? Ringrazio e saluto. Mirella

FP – Gentile Mirella,

in riferimento alla sua richiesta, considerata la sua anzianità contributiva (comprensivo di tutto il servizio, del servizio preruolo indicato del riscatto) e la sua età anagrafica, matura il diritto al pensionamento anticipato (requisito legato al servizio) nel 2024, tenuto conto dei requisiti ordinari previsti dalla L. 214/2011.

In merito, però, ci tengo a precisare che i requisiti dal 2021 sono previsionali e pertanto potrebbero subire delle variazioni.

Per quanto riguardo la misura della pensione, tenuto conto del part-time, sarebbe opportuno un approfondimento con gli esperti del patronato o dell’Inps.

ads ads