Passaggio di ruolo dalla scuola dell’Infanzia alla Primaria: non può essere disposto dal Dirigente scolastico

Marina – Vi scrivo per sapere se vi è possibilità, in seguito ad immissione in ruolo che avverrà presumibilmente a luglio, di chiedere in anticipo cambio di ruolo per sopraggiunti motivi di salute (da infanzia a primaria) oppure bisogna far trascorrere due anni (necessari all’anno di prova e all’anno per rientrare nei tempi della richiesta del passaggio). In ogni caso: potrebbe un Dirigente autorizzare la docente neoimmessa all’infanzia all’insegnamento alla primaria  in attesa dei tempi burocratici per il passaggio?

Giovanna Onnis – Gentilissima Marina,

il movimento dalla scuola dell’Infanzia alla scuola Primaria è un passaggio di ruolo e, come tale, non può essere disposto dal Dirigente scolastico, ma, come tutta la mobilità professionale, è regolato dalla contrattazione annuale ed è disposto dall’Ufficio Scolastico Provinciale.

La tua immissione in ruolo nella scuola dell’Infanzia ti obbliga, pertanto, a prestare servizio in questo ordine di scuola dove dovrai sostenere e superare l’anno di prova e formazione.

Solo dopo aver superato l’anno di prova, se hai il titolo necessario per l’insegnamento nella scuola Primaria, potrai presentare domanda di passaggio di ruolo

ads ads