Mobilità annuale: quali requisiti per utilizzazioni e assegnazioni provvisorie?

A.E. – Sono docente di scuola secondaria secondo grado, perdente posto. Ho fatto domanda condizionata cartacea di trasferimento. Vorrei sapere la differenza tra utilizzazione e assegnazione provvisoria e i requisiti per entrambe. Ringrazio

Giovanna Onnis – Gentilissima A.E.,

come docente soprannumeraria trasferita a domanda condizionata hai i requisiti per chiedere utilizzazione.

L’utilizzazione, infatti è un movimento annuale che può essere chiesto in presenza di uno dei seguenti requisiti: essere soprannumerario, trasferito d’ufficio o a domanda condizionata oppure appartenere a classe di concorso in esubero provinciale.

L’assegnazione provvisoria è sempre un movimento annuale che può essere chiesto in presenza dei requisiti necessari per il ricongiungimento familiare.

Nel tuo caso, in base alle regole previste nel CCNI sulla mobilità annuale 2017/18, ipotizzando una probabile conferma anche per il prossimo anno scolastico, potrai chiedere utilizzazione e, se possiedi i requisiti per il ricongiungimento familiare, potrai chiedere anche assegnazione provvisoria, presentando due domande distinte

ads ads