Assegnazione provvisoria: si perde il punteggio di continuità, ma il punteggio di servizio si valuta regolarmente

Tamara – Sono una docente di scuola secondaria di primo grado e vorrei fare richiesta di assegnazione provvisoria per ricongiungimento al coniuge, visto che la domanda di trasferimento interprovinciale non ha avuto buon esito. Prima di decidere vorrei però sapere questo: l’anno di servizio in assegnazione provvisoria (quindi il futuro a.s. 2018/19) sarà comunque valutato 6 punti per la futura domanda di mobilità volontaria interprovinciale? So che si perde il punteggio di continuità ma non ho trovato risposte chiare riguardo ai 6 punti per l’anno di servizio. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Tamara,

l’assegnazione provvisoria non determina alcuna conseguenza per la valutazione del punteggio di servizio.

Un anno svolto in assegnazione provvisoria si valuta sempre 6 punti., come un normale anno di servizio in ruolo

L’unica decurtazione per la successiva mobilità riguarda il punteggio di continuità per il servizio continuativo svolto nella scuola di titolarità, che si valuta con 2 punti ogni anno entro il quinquennio e 3 punti ogni anno oltre il quinquennio.

L’unica eccezione riguarda i docenti trasferiti nell’ottennio con domanda condizionata che hanno chiesto ogni anno il rientro nella  scuola di precedente titolarità, docenti  che non perdono il punteggio di continuità in seguito ad assegnazione provvisoria

ads ads