Docente soprannumerario e mobilità: cosa significa la dicitura “trasferimento d’ufficio”?

Anna Rosa – Sono un’insegnante di sostegno risultata soprannumeraria. Ho fatto domanda condizionata esprimendo 5 preferenze ma mi è stata assegnata una sede diversa. Volevo chiedere se è per questo motivo che nel file pubblicato sul sito ATP Roma risulta la dicitura “trasferimento d’ufficio” e, soprattutto, se resta la possibilità derivante dalla domanda condizionata di poter tornare nella mia scuola di provenienza quest’anno e per 8 anni, come previsto. Ringraziando anticipatamente per l’attenzione, porgo cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima Anna Rosa,

il tuo movimento è stato un trasferimento d’ufficio, in quanto non è stato possibile soddisfarti per una delle preferenze espresse nella domanda e, come docente soprannumeraria sei stata trasferita in una sede da te non richiesta.

La domanda condizionata, in base alla normativa attuale,  ti consente di avere la precedenza per il rientro nella scuola di precedente titolarità per un ottennio, se ogni anno chiederai il rientro nella scuola con domanda condizionata

 

ads ads