Utilizzazione e punteggio di continuità: si continua a maturare senza perdere i punti già acquisiti

Roberto – Sono un insegnante di scuola secondaria superiore e ho ottenuto il  trasferimento interprovinciale su materia, avendo il titolo di specializzazione sul sostegno intendo produrre domanda di utilizzazione sul sostegno. La domanda è la seguente: l’utilizzazione sul sostegno a domanda e non d’ufficio quindi non perché in esubero ma volontaria, determina la perdita del punteggio di continuità o comunque come nel mio caso specifico che ho ottenuto il trasferimento su materia, di non maturare il punteggio di continuità rispetto l’istituto presso il quale sono stato trasferito per la materia. Ringrazio per il servizio che ci offrite.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Roberto,

il trasferimento ottenuto ti ha fatto perdere tutto il punteggio di continuità maturato nella scuola di precedente titolarità e inizierai a maturare continuità nella nuova scuola a decorrere dal prossimo anno scolastico 2018/19.

Se, per il 2018/19, presenti domanda di utilizzazione e sarai soddisfatto nella richiesta, ai fini della continuità, potrai, comunque, valutare l’anno scolastico come svolto nella scuola di titolarità.

L’utilizzazione, infatti, al contrario dell’assegnazione provvisoria, non interrompe la continuità e non fa perdere il punteggio eventualmente già maturato

ads ads