Anno di prova: per svolgerlo bisogna essere titolari nel grado di istruzione per il quale si effettua prova e formazione

Marco – Sono un insegnante entrato in ruolo lo scorso anno su secondaria II grado (ho ottenuto la conferma in ruolo). Nel caso in cui ottenga l’assegnazione provvisoria su secondaria di I grado (per la quale sono abilitato) per il prossimo A.S. , vorrei sapere se sia possibile svolgere contestualmente l’anno di prova, in modo da non doverlo svolgere in futuro nel caso volessi effettuare il passaggio. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Marco,

per lo svolgimento dell’anno di prova il docente deve essere titolare nel grado di istruzione per il quale effettua prova e formazione.

Nel caso  da te indicato, quindi, anche se, come docente titolare nella secondaria II grado,  otterrai assegnazione provvisoria nella secondaria I grado, non potrai svolgere in questo grado di istruzione l’anno di prova per poi valutarlo come già svolto quando, nel futuro, chiederai e otterrai il passaggio di ruolo nella secondaria I grado.

Dovrai svolgere, infatti, l’anno di prova quando risulterai titolare nel I grado in seguito al passaggio di ruolo ottenuto

ads ads