Trasferimento e passaggio di cattedra nella sequenza operativa: il trasferimento precede il passaggio a prescindere dal punteggio dei docenti

D.F. – Quest’anno  gli insegnanti di Sostegno hanno la precedenza se insegnano sostegno per il tramite della loro classe di concorso? Nel senso se un docente di sostegno è nella classe di concorso A054 Storia dell’arte, può passare su storia dell’arte? Hanno precedenza per questo passaggio, superando chi ha fatto domanda di passaggio di cattedra  da Lettere, con vari anni di anzianità di servizio, su A054 Storia dell’arte ? Ho un punteggio elevato per passare su Storia dell’arte, ma non mi è stato concesso il passaggio perché la docente di sostegno  pur avendo un  punteggio basso mi supera . E’ giusto cosi? Aiutatemi a capire! Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima D.S.,

la mobilità territoriale e professionale viene disposta secondo una precisa sequenza operativa indicata nell’allegato 1 del CCNI, dove viene esplicitato l’ordine con il quale vengono disposti i movimenti.

L’insegnante di sostegno che chiede mobilità provinciale da sostegno a materia, rientra nell’operazione n.14 della sequenza operativa e il movimento che lo interessa è un trasferimento:

14) trasferimento a domanda nella provincia di titolarità da sostegno a posto comune e da posto comune a posto di sostegno dei docenti senza precedenza

Il movimento tra classi di concorso diverse nello stesso grado di istruzione, che è il movimento che ti interessa, da Lettere  a Storia dell’Arte, è, invece, un passaggio di cattedra, quindi mobilità professionale, ed è un movimento che rientra nell’operazione n.22:

22) passaggi di cattedra dei docenti titolari che non usufruiscono di alcuna precedenza nella stessa provincia

Nel caso da te indicato, quindi, la domanda di trasferimento dell’insegnante di sostegno  è stata valutata correttamente prima della tua, a prescindere dal  fatto che il suo punteggio risulta inferiore al tuo. Le due domande, la sua di trasferimento e la tua di passaggio di cattedra, infatti, non concorrono fra loro perché rientrano in due operazioni distinte delle quali il trasferimento precede il passaggio

ads ads