Mobilità annuale provinciale e interprovinciale: con quale ordine si dispongono utilizzazioni e assegnazioni provvisorie?

Cristina – Gentilissimi, vorrei chiedere se le utilizzazioni interprovinciali hanno precedenza sulle assegnazioni provvisorie, oppure questo vale solo sulla provincia di titolarità, oppure questa precedenza non esiste affatto.  Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Cristina,

la mobilità annuale viene disposta rispettando l’ordine dei movimenti previsto nella sequenza operativa inserita nell’allegato 1 del CCNI.

I movimenti provinciali, sia utilizzazioni che assegnazioni provvisorie, precedono quelli interprovinciali. I primi comprendono, infatti le operazioni dalla n.1 alla n.33, mentre la mobilità annuale interprovinciale inizia con l’operazione n.34.

Le utilizzazioni interprovinciali, quindi, sono successive alle assegnazioni provvisorie provinciali

Se si tratta di movimenti ambedue interprovinciali, per ogni tipologia di movimento (titolarità del docente e tipologia di posto) le utilizzazioni precedono le assegnazioni provvisorie

 

ads ads