Supplenze e rifiuto nomina conferita dalle graduatorie di istituto. Quali sanzioni

Riccardo  – vi scrivo per un dubbio che non mi da pace. Mi sono arrivate delle proposte di supplenza al 30 giugno, una di 2 ore in un paesino lontano 40 km da dove abito, e una a 25 km di 6 ore sempre fino al 30 giugno. Poiché sono spezzoni, ed economicamente svantaggiosi, come posso declinare queste supplenze senza sanzioni? Grazie, Riccardo.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Riccardo,

L’art 8 del DM 131/07 dispone che per quanto riguarda le supplenze conferite dalla graduatoria di istituto è solo al secondo rifiuto che si incorrerebbe in sanzione con la conseguenza che si verrebbe collocati in coda a quella determinata graduatoria e in quella scuola.

In sostanza, il primo rifiuto non comporta nulla, anche senza alcuna giustificazione; al secondo rifiuto si va in coda, sempre senza giustificazione, mentre se si produce giustificazione oggettiva da far pervenire a scuola non si incorre in nessuna sanzione (anche nel caso del primo rifiuto che non verrebbe considerato tale).

ads ads