Graduatorie III fascia ATA: la valutazione del servizio part-time

 

Marco – Alla C.A. della Redazione di Orizzonte Scuola, desidererei porre un quesito riguardo ad una chiamata di supplenza ATA appena ricevuta: l’incarico consta di 18 ore settimanali, 3 ore al giorno dal lunedi al sabato. Avrei necessità di capire se le 3 ore in questione verrebbero a costituire una intera giornata di lavoro, ai fini del calcolo della durata di servizio, o se sarebbero conteggiate diversamente.

Cordialmente,

di Giovanni Calandrino – Gentile Marco, hai fini di maturazione del punteggio non cambia nulla, il servizio prestato in regime di part-time, ai fini di valutazione è equiparato al servizio prestato ad orario intero. Si sottolinea che nel termine “part-time” si intendono tutti i servizi prestati con tale tipologia sia verticali che orizzontali, indipendentemente dal numero delle ore di servizio prestato.

Cosi come ribadisce la nota 5 alla tabella di valutazione annessa al D.M. 640/2017:

Il punteggio per il servizio prestato con rapporto di lavoro a tempo parziale con lo Stato o gli Enti Locali, per tutti i titoli di servizio valutabili ai sensi delle presenti Tabelle di Valutazione, è assegnato per intero, secondo i valori espressi nella corrispondente tabella di valutazione dei titoli”.

ads ads