La riduzione oraria per allattamento deve considerare anche gli impegni pomeridiani

Nadia  – Salve, sono un insegnate della scuola primaria di ruolo che il 7 gennaio rientrerà dalla maternità con l’allattamento Ho dei quesiti da chiedere: alle 40 ore stabilite per le riunioni collegiali, devo partecipare a tutte? Cosa mi spetta con l’allattamento?E le +2 di programmazione devo sempre farle? Grazie Cordiali saluti

Paolo Pizzo – Gentilissima Nadia,

partiamo da un presupposto: le attività funzionali all’insegnamento, così come disciplinate dall’art. 29 del CCNL , una volta deliberate dal collegio sono obbligatorie.

Aggiungo che quando ci si deve assentare per tali ore, è richiesta la giustificazione appunto dell’assenza.

Per unto invece riguarda le due ore di programmazione per la scuola primaria tali ore sono considerate nell’orario obbligatorio settimanale del docente (art 28).

Per i motivi di cui sopra devono essere considerate orario di lavoro in quella giornata.

Per l’allattamento è previsto che:

  1. il Datore di lavoro deve consentire alle lavoratrici madri, durante il primo anno di vita del bambino, due periodi di riposo, anche cumulabili durante la giornata. Il riposo è uno solo quando l’orario giornaliero di lavoro è inferiore a sei ore.
  2. I periodi di riposo di cui al comma 1 hanno la durata di un’ora ciascuno e sono considerati ore lavorative agli effetti della durata e della retribuzione del lavoro. Essi comportano il diritto della donna ad uscire dall’azienda.

Dunque si parla di orario giornaliero, sulla base del numero di ore di lavoro stabilite.

Tale orario, viste le premesse di cui sopra, varia di giorno in giorno perché appunto possono essere previste ore in più rispetto al normale insegnamento come per esempio il caso dei collegi o dei consigli di classi o qualunque altra attività deliberata.

Per tali motivi la riduzione oraria opera per tutte le ore di lavoro di quella giornata ricomprendendo necessariamente anche le ore di partecipazione alle attività collegiali o di programmazione alle quali ovviamente dovrai partecipare considerando però, in accordo col dirigente, la predetta riduzione oraria.

ads ads