Posto disponibile entro il 31/12. Si assegna al 30/6

Scuola – Gentile redazione, abbiamo necessità di chiarire un dubbio su una supplenza da assegnare. Un docente nominato al 30/06/2019 su posto vacante ha accettato la supplenza ed ha chiesto contestualmente aspettativa per dottorato di ricerca.  Abbiamo quindi provveduto a coprire tale aspettativa con altra supplente la quale ci chiediamo avrà diritto ad un contratto al 30/06 o al termine delle lezioni? Grazie mille.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

il posto va assegnato al 30/6.

Si tratta di un posto resosi disponibile entro il 31/12.

A mente dell’art 1 del DM 131/07 si assegnano alle GAE tutte le supplenze temporanee sino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre e posti d’insegnamento non vacanti, di fatto disponibili entro la data del 31 dicembre e fino al termine dell’anno scolastico…

Per il caso in questione, quindi, il posto andrebbe restituito alle GAE.

Se, come immagino, le GAE sono già esaurite perché avete già nominato voi dalle GI sul posto originariamente disponibile, ora bisognerà riscorrere la GI e assegnare il posto sempre al 30/6 in quanto il supplente prima nominato lo ha reso nuovamente disponibile tutto l’anno.

ads ads