L.104: tre giorni di permesso mensile per assistere coniuge separato

Teresa – Salve,Sono una docente di Arte, precaria, con incarico al 30/06/2014 del provveditore.Trovandomi nella necessità di assistere il mio ex marito, da cui sono legalmente separata, e quindi non convivente, desideravo sapere se mi spettano dei giorni di permesso per la legge 104 di cui è beneficiario data la gravità della sua condizione?

Assenza di aspiranti da graduatorie di istituto

Rosa Venera – Sono laureata in materie letterarie e non abilitata perciò inserita nella graduatoria d’istituto in 3 fascia. Fino allo scorso anno sono stata chiamata per incarichi brevi. e fin qui tutto bene. All’inizio di settembre ho controllato la mia situazione su istanze online ma non posso accedere alla graduatoria e mi trovo un messaggio in cui si dice chiaramente che non esiste alcuna informazione legata al mio codice fiscale e di rivolgermi alla scuola dove ho inoltrato la domanda.

Lasciare una supplenza su posto comune per posto di sostegno

Gabriella – Ho letto che “è possibile lasciare una supplenza temporanea per un avente diritto di sostegno”. Visto che una breve a data certa è prioritaria rispetto all’avente diritto, domando: è possibile lasciare supplenza breve a data certa su A043 per supplenza breve a data certa, ma più lunga, su sostegno? La convocazione sarà mercoledì 25.
E’ un quesito cui sono interessati altri colleghi.

Lasciare una supplenza da graduatoria d’istituto per accettarne una dalle graduatorie ad esaurimento

Silvana – Gentilissimi, Ho un quesito urgente da porle. Ho ricevuto una mail di convocazione dalle graduatorie d’istituto per una supplenza fino a termine delle attività didattiche.  Nel contempo sono stata convocata dalle Gae per un contratto a tempo determinato. Se accetto la supplenza dalla scuola posso poi rinunciarvi per l’incarico  magari anche su uno spezzone o deve essere per forza un incarico su cattedra completa?

Supplenze e continuità nell’anno scolastico successivo

Memole – Gentilissimi, tempo fa, se non ricordo male, avevo letto un articolo secondo il quale il DS, in caso di grave ed effettiva necessità, per coprire nell’immediatezza una cattedra o comunque ore scoperte,potrebbe nominare momentaneamente un docente(supplenza breve)direttamente dalla GI, senza scorrerla, basandosi sulla continuità col precedente anno scolastico.

Servizio svolto in aziende private e graduatorie

Gabriella – Buongiorno, Vi scrivo perché dopo tanti anni (19) di lavoro ininterrotto a tempo indeterminato nel privato sono rimasta senza lavoro, con mio grande dispiacere  e perplessità: ho sempre svolto mansioni amministrative nelle 2 ditte in cui ho lavorato, però oggi, a 48 anni, avrei pensato di ritentare la strada dell’insegnamento: ho conseguito il diploma magistrale e successivamente la laurea in Scienze Economiche e Bancarie a Udine, la mia città: nel 1995 ho superato il concorso per l’immissione in ruolo nella scuola primaria: ci sarebbe per me una possibilità di insegnare?

Laurea in Discipline dell’arte della musica e dello spettacolo

Carmela – Salve, ho una laurea vecchio ordinamento in Discipline dell’arte, musica e
spettacolo ind.arte conseguita nel 2006. Volevo sapere se è possibile accedere
all’insegnamento della classe di concorso 43 A e con quali esami. Sul sito del
Miur la mia laurea viene indicata tra i titoli di ammissione con validità
temporale e nelle condizioni di accesso indica: purchè conseguita entro l’A.A.
86/87 oppure purchè il piano di studi abbia compreso un corso di storia tra gli
insegnamenti fondamentali nel corsi di laurea della facoltà di lettere e
filosofia e un corso di geografia.

Accesso agli atti via mail

Rosalia – Buongiorno, ho letto dello scandalo e sinceramente sono un po’ pensierosa. Non ho superato la prova pratica di A025-Ao28 , ho fatto richiesta di accesso agli attie chiesto di conoscere il mio voto tramite mail ma  il dirigente mi ha replicato che posso conoscere le mie votazioni solo recandomi sul posto. Devo fare un viaggio di 300 km, vorrei evitare, possibile che non esiste un altro modo? Una delega di un mio familiare che vive a Roma sarebbe possibile?Grazie

l. 104 – provincia diversa dalla residenza del disabile

Francesca – Sono una mamma al cui figlio è stata riconosciuta la legge 104 art3 comma 3,sono un incaricata annuale a Roma sulla scuola primaria sostegno. attendo il nuovo incarico e volevo sapere cm posso usufruire di questa legge visto che la residenza mia e di mio figlio è in provincia di Salerno. vorrei sapere cm usare questa agevolazione grazie.

Abbandonare un incarico al 30/06

Mauri – Gent.le Lalla buonasera,
la presente per chiedere delle informazioni in merito agli incarichi di docenza/supplenza a tempo determinato da graduatorie di istituto nelle scuole.
Sono un docente tecnico pratico (ITP) non abilitato, iscritto nelle graduatorie di istituto della provincia di Trento nella classe di concorso C240 e scrivo per sapere cosa potrei fare se mi si presentassero le seguenti opportunità, senza incorrere in penalizzazioni:

Sanzione per assenza alla convocazione da GaE

Anna – Buonasera ,sono un’insegnante di scuola primaria, iscritta in prima fascia nelle liste ad esaurimento. Attualmente lavoro presso una scuola paritaria e mi chiedo se, per mantenere il mio posto all’interno della graduatoria, devo rispondere alla chiamata dello stato per l’incarico a tempo determinato e rinunciare al posto che mi vorrebbero assegnare oppure posso non presentarmi, senza per questo rischiare di essere tolta dalla graduatoria. Grazie per l’attenzione