Supplenze ATA art.59: è possibile anche per un profilo della medesima area contrattuale

A.A. Enza – Gentile Redazione, vorrei porre il seguente quesito:

Un assistente amministrativo a tempo indeterminato, presente nella graduatoria di III fascia per il profilo di assistente tecnico, deve essere convocato?

In altri termini, vorrei capire se è possibile per l’assistente in questione lasciare il proprio incarico per accettarne altro per un profilo equiparato.

Diverso è il caso del collaboratore scolastico a tempo indeterminato che accetta l’incarico da assistente amministrativo/tecnico a tempo determinato, ovvero un incarico per un profilo superiore.

Grazie, cordialità

Graduatorie III fascia ATA: il codice titolo maturità artistica

Scuola – Salve, vorrei gentilmente avere (riguardo ai titoli di studio per A.T) qualche delucidazione in merito al codice “SD04″…dalla tabella ho visto che tale codice corrisponde alla descrizione  del titolo: “Liceo Artistico – Maturità d’arte applicata per “Ceramica”…mi chiedevo: la dicitura, suddivisa dal trattino, significa che all’unico codice “SD04” corrispondono 2 titoli di studio diversi, ovvero il Diploma di Liceo Artistico e quello d’Istituto d’Arte (presumo solo indirizzo “ceramica”)? e che quindi, di conseguenza, all’area AR36 (una delle aree a cui si accede con questo codice) si possa accedere con entrambi i diplomi e non solo con il Liceo Artistico? Grazie per la disponibilità. Cordiali saluti 

Graduatorie III fascia ATA: la valutazione del servizio presso enti di formazione professionali

Sandro – Salve, sono un ex dipendente dei centri di formazione professionale della Regione Sicilia, volevo sapere se gli anni d’insegnamento che ho svolto all’interno di un ente di formazione  fanno punteggio per la graduatoria del personale ATA III fascia, se si cortesemente mi mandate il link. certo di un vostro positivo riscontro si porgono distinti saluti

Supplenze ATA da graduatorie permanenti: è possibile accettare solo 6h se disponibili

 

Antonio – Buongiorno sono un cs inserito in graduatoria 1 Fascia in provincia di Verona. Hanno pubblicato il calendario per le assegnazioni TD. Io attualmente svolgo un part time dal lun al ven. Quando mi presento alle convocazioni e nell’eventualità tocca a me scegliere posso scegliere di prendere 6 ore di supplenza anche se ci sono disponibili ore maggiori. Esempio di una supplenza 36/30/18/12 ore accettare 6 ore. Grazie mille. Buon Lavoro.

Graduatorie III Fascia ATA: la valutazione della Laurea di 1° o 2° livello

Maria Grazia – Gentili, vorrei una info per eventuale ricorso. Riguarda graduatoria 3^ fascia personale ATA. Nella provvisoria risulta diploma di laura mentre io ho conseguito laurea magistrale VO. E’ il caso di fare un ricorso? Cordiali saluti

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Maria Grazia, in riferimento al D.M. 640/2017 le ricordo che la Laurea è valutata 2 punti (per i profili AA/AT/CO/IF), indifferentemente dal tipo di Laurea (si valutano: Lauree quadriennali, lauree di 1° livello (triennali) e 2° livello (specialistiche e magistrali); sono altresì valutabili i diplomi di 1° e 2° livello conseguiti presso i conservatori di musica e le accademie di belle arti, purché congiunti a diploma quinquennale di istruzione secondaria di secondo grado. Analogamente anche l’ISEF è valutabile come laurea di 1° livello), si valuta un SOLO titolo. Pertanto stia pure tranquilla, la dicitura diploma di Laurea è corretta.

Concorso DSGA: non vale laurea triennale

Gentile  Redazione di Orizzonte scuola, dato che il bando di concorso non è ancora uscito,non riesco a capire se per partecipare al concorso per DSGA 2018 sia sufficiente una laurea triennale in giurisprudenza (scienze dei servizi giuridici L 14),potreste darmi delle informazioni più sicure? Grazie per la disponibilità

Immissioni in ruolo ATA: i casi di rinuncia o assenza alle convocazioni

Giuseppe – Gentile redazione, pongo due quesiti in merito alla graduatoria 24 mesi personale ata. Qualora una persona facente parte del personale ata, inserito nelle graduatorie personale ata di Prima fascia con almeno 24 mesi idi servizio in  qualità di assistente amministrativo,  rinunci per iscritto o non si presenti alla convocazione con valore di notifica per l’inserimento in ruolo, cosa comportano  la rinuncia stessa ovvero la mancata presenza delle persone convocate.

DDL Pittoni, subito in ruolo docenti con 36 mesi di servizio. Conteggio parte da 1° settembre 2016

Relativamente al DDL del Senatore riguardo le assunzioni a tempo indeterminato per chi ha tre annualità su posto vacante e disponibile nelle statali, vedo che su un articolo di Orizzonte Scuola tale conteggio parta dal 2016. Leggendo attentamente il DDL non mi sembra di aver letto questa data di partenza relativa al calcolo annualità. La ringrazio.

ATA terza fascia, i prossimi inserimenti nel 2021

Con la presente sono a richiedere chiarimenti per l’iscrizione al personale ATA terza fascia. In data 27.10.2017 mi sono iscritto con la mansione di collaboratore scolastico, ad oggi avendo conseguito il diploma in liceo delle scienze umane, vorrei fare l’iscrizione per assistente amministrativo e tecnico. Occorre fare una nuova iscrizione ?, come occorre procedere? La mia prima iscrizione è presso un istituto in provincia di Torino. Grazie cordiali saluti

Carta docente bonus 500 euro, non ci sono date entro le quali iscriversi al sito

Ho effettuato l’iscrizione spid e carta docente nel mese di agosto 2018. Nel sito Carta Docente ho trovato l’accredito di 1000 euro di cui ho 390 già spesi in buoni. Ho letto, poi,  che l’iscrizione andava effettuata tra settembre e ottobre .  La domanda: è probabile che, per questo ritardo,  mi richiedano la restituzione di ciò che ho già speso?

Graduatorie III fascia ATA: modifica graduatorie per errore valutazione certificazione informatica

Rosanna – Salve sono una assistente amministrativa, nella valutazione delle domande di 3^ fascia, per un errore materiale non ho dimezzato il punteggio informatico ad un candidato già inserito nel precedente triennio, al momento al SIDI non è possibile modificare nulla. Non avendo esperienza precedente, chiedo se prima delle definitive sarà possibile e come rettificare tale punteggio.

Concorso straordinario infanzia e primaria: valgono tutte le supplenze, purché in scuola statale

Ho appena letto le vostre precisazioni sui requisiti per partecipare al concorso straordinario per i DM e SFP ma chiedo di chiarire, se possibile, un ulteriore dubbio. Io ho capito che i due anni di servizio, come da voi ribadito più volte, consistono in due annualità da 180 giorni ciascuna, ma gira la notizia che le due annualità devono essere maturate esclusivamente con contratti al 31 agosto. Se questo fosse vero tantissimi sarebbero esclusi visto che come noto la maggior parte dei contratti sono al 30 giugno. Potete precisare? Grazie

Graduatorie III fascia ATA: il punteggio delle certificazioni informatiche è stato dimezzato

Andrea – Salve mi chiamo Andrea e gentilmente vorrei sapere delle informazioni inerenti al punteggio delle graduatorie ata per la 3° fascia..

nella pubblicazione delle graduatorie provvisorie in cui io sono iscritto mi sono accorto che hanno dimezzato la mia certificazione informatica ecdl livello core.

adesso vorrei sapere questo: dato che questa certificazione informatica e’ stata presentata da me nel 2011 ed e’ stata valutata per il triennio 2011/2014 e non per il triennio 2014/2017 e’ giusto che nelle graduatorie ata 3° fascia per il triennio 2017/2020, mi ritrovo il punteggio dimezzato della suddetta certificazione???

ATA art. 59: si possono accettare le sole supplenze fino al 30.06 o 31.08 (salvo eventuali deroghe)

Annalisa – Buongiorno, vi scrivo perchè avrei bisogno di un vostro importante e chiarificante  parere, sono un’assistente amministrativo con contratto a tempo indeterminato inserita anche in terza fascia graduatoria docenti,(c.d.c. A022-A011-A012) mi confermate che nel prossimo anno scolastico potrò
accettare supplenze come docente fino al termine dell’attività didattica e fino al 30 giugno?
Che non potrò invece accettare supplenze brevi su maternità malattia etc..?
Vi ringrazio in anticipo nel caso di una vostra eventuale risposta.
Cordiali saluti.

di Giovanni Calandrino – Gentilissima Annalisa, le confermo che in riferimento all’aspettativa ai sensi dell’art. 59 del CCNL/2007 lei potrà accettare solo supplenze, nell’ambito del comparto scuola, di durata fino alla fine delle attività didattiche (30.06) o annuali.

Cosi come afferma il suddetto articolo al comma 1: Il personale ATA può accettare, nell’ambito del comparto scuola, contratti a tempo determinato di durata non inferiore ad un anno, mantenendo senza assegni, complessivamente per tre anni, la titolarità della sede.

È utile subito chiarire che per durata “non inferiore a un anno scolastico” si deve intendere anche il posto al 30/6 senza quindi nessuna distinzione se sia disponibile o vacante.

Sulla questione si è già espressa l’ARAN. Pertanto è possibile fruire dell’aspettativa (art. 59) sia su posti al 31 agosto che al 30 giugno, di seguito il testo della nota prot. 1289 del 17 febbraio 2004, “Gli artt. 33 e 58 (ora 36 e 59), nel riferirsi alla possibilità di accettare incarichi a tempo determinato purché di durata non inferiore ad un anno, hanno inteso tutelare, con quest’ultima espressione, esclusivamente 1 ‘integrità e la continuità dell’anno scolastico sotto il profilo didattico e amministrativo. Soddisfatte queste condizioni, non rileva, ai fini predetti, se il posto sia semplicemente disponibile o anche vacante”.