Graduatorie interne di istituto sostegno Secondaria I grado: sono distinte in base alle tre tipologie di sostegno (EH-CH-DH)

Giuseppina“La specializzazione polivalente conferisce ai docenti della scuola secondaria I e II grado il titolo per l’insegnamento sul sostegno relativamente alle tre tipologie (EH – CH – DH) per le quali nella secondaria II grado non vi è alcuna distinzione a livello di organico e graduatoria interna di istituto”

Con questa premessa posso coesistere, nella mia scuola secondaria di I grado,  due graduatorie interne? Una per psicofisici e una per vista?  A quale articolo di legge mi posso appellare per il ricorso visto che io sono perdente posto? Grazie

Trasferimento da sostegno a materia dopo mobilità interprovinciale: quale vincolo devo rispettare?

Andrea – Sono un docente in attesa di conoscere il risultato della domanda di trasferimento interprovinciale. Sono inoltre nel quarto anno sul Sostegno dopo il ruolo. Le chiedo dunque: se per l’anno scolastico 2018/2019 otterrò il trasferimento potrò poi, per l’anno scolastico 2019/2020 chiedere il passaggio su materia? Lo chiedo perché mi risulta che, secondo le regole attualmente in vigore, una volta ottenuto il trasferimento è obbligatorio restare per tre anni nella nuova sede. Distinti saluti e grazie in anticipo per la risposta

Utilizzazione su sostegno. Chiarimenti

Francesca –  ho appena ottenuto  il passaggio di ruolo provinciale dall’infanzia alla primaria su posto comune. Essendo in possesso del titolo di specializzazione per il sostegno, posso presentare domanda di utilizzazione? Se ciò fosse possibile  farei comunque l’anno di prova, anche come utilizzata e in una scuola che potrebbe essere diversa da quella in cui sono titolare? In attesa di riscontro ringrazio in anticipo. Cordiali saluti.

Vincolo quinquennale sul sostegno: nel calcolo non rientrano gli anni svolti sul sostegno in AP come docente titolare su materia

A.D. – Ho la titolarità a scuola media su tecnologia, da due anni sono in assegnazione provvisoria sul sostegno in un liceo artistico; se faccio il trasferimento di cattedra sul sostegno al liceo artistico, gli anni di servizio svolti sul sostegno al liceo , mi valgono per il vincolo quinquennale?

Vincolo quinquennale sul sostegno: non si applica per docente trasferito con domanda condizionata da materia a sostegno

Marina  – Sono una docente e lavoro nella scuola superiore, attualmente insegno sul sostegno a causa della perdita del posto sulla materia  alcuni anni fa.  Potrebbe dirmi quanti anni occorre stare sul sostegno prima di chiedere il passaggio sulla materia e qual è la legge che dichiara il numero di anni obbligatori sul sostegno? La ringrazio e la saluto.

Utilizzazione sul sostegno per docente specializzato titolare su posto comune non soprannumerario: è consentita solo nell’ordine o grado di istruzione di titolarità

Alessandra – Gentilissima redazione, avrei alcuni dubbi in merito alla presentazione della domanda di utilizzazione/assegnazione per l’anno scolastico 2018/2019. Sono una docente di scuola primaria immessa in ruolo il 1/09/2017 in seguito al superamento dell’ultimo concorso ex l.107 su posto comune e munita del titolo di specializzazione sul sostegno. (Ho vinto anche il concorso su sostegno). La mia domanda è la seguente: quest’anno vorrei presentare la domanda di mobilità volontaria per avvicinarmi al mio paese in cui ci sono dei posti disponibili, avendo anche due bimbe piccole da accudire (mi sposterei all’interno della stessa provincia); nonostante non risulti perdente posto nella mia scuola di titolarità.

Utilizzazione docente titolare su materia specializzato sul sostegno: può chiedere solo sostegno nel grado di istruzione di titolarità

Valerio – Gentile Redazione, in riferimento al post del 29/03

https://chiediloalalla.orizzontescuola.it/2018/03/29/lutilizzazione-su-posto-di-sostegno-e-possibile-solo-nello-stesso-grado-di-titolarita/

in cui si dice che, se dal I grado si ottiene il passaggio di ruolo al II grado, l’utilizzazione su posto di sostegno può essere richiesta solo nello stesso grado di istruzione (ovvero, in questo caso, nel II grado). Le chiedo: quando dice questo, si riferisce solo all’anno in cui viene richiesto il passaggio di ruolo o vale anche per tutti gli anni successivi?

Mi spiego meglio, una volta passato dalle medie alle superiori potrò in futuro, essendo in possesso della specializzazione sul sostegno alle medie, utilizzare il titolo per lavorare sul sostegno o non sarà più possibile per me lavorare sul sostegno alle medie?

Passaggio di ruolo per insegnante di sostegno: il vincolo quinquennale ricomincia nel nuovo grado di titolarità

Rosalia – Sono un’insegnante di sostegno scuola primaria. Sono stata immessa in ruolo nell’anno 2011, nella provincia di Pordenone. Nel 2013 ho ottenuto il passaggio di ruolo sostegno scuola infanzia nella provincia di Salerno. Nel 2015 sono ritornata sul sostegno alla scuola primaria. Per cui:

2011/2012 e 2012/2013 (2 anni) sostegno primaria a Pordenone

2013/2014 e 2014/2015 (2 anni) sostegno infanzia a Salerno

2015/2016, 2016/2017 e 2017/2018 (3 anni) sostegno primaria a Salerno.

Le chiedo, posso partecipare alla mobilità su posto comune? Si ritiene concluso il vincolo quinquennale?

Trasferimento e tipologia di posto: è possibile chiedere contemporaneamente posto comune e sostegno

Marco – Docente di ruolo su posto comune nella scuola secondaria di secondo grado abilitato anche sul sostegno. Intendo inserire nella domanda di mobilità interprovinciale disponibilità anche su posto di sostegno (subordinatamente alla mancanza di posti sulla mia classe di concorso). Se ottenessi trasferimento sul sostegno: dovrei sostenere l’anno di formazione e prova? Dovrei permanere sul sostegno per 5 anni? Non potrei fare domanda di trasferimento/rientro su posto comune per 3 anni? Qualora non dovessi dare disponibilità su sposto di sostegno e non dovessi ottenere il trasferimento, potrei fare domanda di assegnazione provvisoria anche su sostegno? Quando e come verranno aperte le domande per assegnazione provvisoria?

Trasferimento da sostegno a materia: il vincolo quinquennale si rinnova se non ottengo il movimento richiesto?

Sono un docente e attualmente insegno sulla scuola media (Sostegno). Terminato il vincolo quinquennale, se faccio il passaggio alla materia e non l’ottengo,  mi è sembrato di capire dalle tue risposte che  rimango nel sostegno.  La mia domanda è si rinnova il vincolo quinquennale, devo rimanere ancora altri cinque anni. Ringrazio e saluto.

Mobilità sul sostegno: il docente che consegue titolo di specializzazione oltre i termini può presentare domanda anche dopo la scadenza

Nicola – Sono un insegnante di ruolo della scuola secondaria di secondo grado e sto conseguendo la specializzazione per il sostegno (entro giugno 2018). Nella prossima procedura di mobilità è prevista la possibilità, per chi come me sta ancora conseguendo la specializzazione, di poterla inserire con riserva e ottenere quindi il trasferimento in altra provincia su posto di sostegno? Grazie mille.

Domanda trasferimento da sostegno a materia per docente soprannumerario: potrà essere trasferito d’ufficio solo sul sostegno dove risulta titolare

Silvana – Sono una docente di ruolo sul sostegno che a fine anno terminerà il quinquennio, con l’intenzione di effettuare il passaggio sulla disciplina. Vorrei sapere se sarà possibile richiedere questo movimento, poiché temo di risultare perdente posto sul posto a fine anno scolastico ed essere obbligata a produrre la domanda di mobilità condizionata. Nella certezza di ricevere una celere risposta, porgo io miei distinti saluti.

Mobilità da sostegno a posto comune: quali preferenze sarà possibile esprimere?

Michela – Sono un’insegnante di sostegno di ruolo da 5 anni. Ho cercato un po’ di informazioni ma non ho trovato nulla di chiaro, quindi vi chiedo un aiuto. Sto valutando il passaggio a posto comune dal sostegno, se quest’anno scolastico decidessi di farlo, mi sposterei su ambito o su scuola? Sarebbe una mobilità o un trasferimento? Grazie  mille!

Docente trasferito da materia a sostegno: per tornare su materia dovrà aspettare cinque anni

Anna – Sono una docente di Geografia Economica, abilitata alla classe di concorso A039, entrata in ruolo nel 2011. Purtroppo per mancanza di cattedre sono stata negli anni assegnata a varie scuole della provincia, spesso anche molto lontane dal luogo di residenza. Nel 2015 ho fatto domanda di trasferimento, come di prassi, ma chiedendo anche l’opzione per l’insegnamento sul Sostegno, volendo avvicinarmi per gravi motivi di salute. Ho ottenuto il trasferimento in città sul sostegno, poiché non vi erano cattedre di geografia. E’ nota l’annosa questione che riguarda l’atipicità’ di questa disciplina, a cui accedono docenti provenienti da diverse classi di concorso. Ora vengo a conoscenza della sentenza del TAR che destina a tale insegnamento solo i docenti abilitati con classe di concorso A039 Geografia.

Vincolo sul sostegno: il computo del quinquennio comprende anche l’anno di decorrenza giuridica della nomina in ruolo?

Carlo – Sono un docente di scuola secondaria di secondo grado, immesso in ruolo sul sostegno nel mese di marzo 2014 con decorrenza giuridica della nomina retroattiva al 1/09/2013. In tale anno scolastico avevo nomina a tempo determinato sulla materia.  Avrei bisogno si sapere come deve essere considerato l’anno di immissione in ruolo su sostegno, insegnando la materia, ai fini del superamento del vincolo quinquennale. Più semplicemente, il 2013 mi verrà calcolato come anno su sostegno e quindi nel 2018 potrò chiedere il trasferimento sulla materia? Grazie

Utilizzazione sul sostegno: è possibile per docente titolare su posto comune non specializzato?

Mariano – Sono un insegnante di scuola secondaria II grado neo immesso in ruolo sulla materia con incarico triennale (vincitore di Concorso del 2016). Vorrei sapere se l’anno prossimo potrò richiedere l’utilizzo sul sostegno anche se non sono possessore del titolo di specializzazione. Grazie

Assegnazione provvisoria sul sostegno: chiarimenti sulla sequenza operativa

Daniela -Sono docente di ruolo sul sostegno in una  scuola primaria di Roma. Quest’anno ho richiesto assegnazione provvisoria sempre sul sostegno  in provincia di Salerno e mi sono vista superare da docenti di ruolo sulla comune. Ora la mia domanda è: chi è titolare sulla comune ed è abilitata al sostegno, nella graduatoria delle assegnazioni, va in coda a chi è di ruolo sul sostegno o “gareggia” alla pari come se avesse di fatto anche il ruolo sul sostegno. Grazie mille

Passaggio di ruolo sul sostegno: chiarimenti su anno di prova e vincolo quinquennale

Marialuisa – Ho ottenuto passaggio di ruolo interprovinciale da Lingua straniera scuola secondaria secondo grado a sostegno scuola secondaria di primo grado. Nel 2009 sono entrata di ruolo sul sostegno scuola secondaria di primo grado e ho fatto e superato l’anno di prova. Devo rifarlo quest’anno?  Sono obbligata a rimanere sul sostegno per 5 anni o visto che li ho precedentemente effettuati posso passare su materia il prossimo anno?  Grazie per l’attenzione

Scuola Primaria e sostegno: il docente ha la titolarità su una specifica tipologia (EH, CH oppure DH)

A.G. – Sono una docente di scuola primaria sostegno, entrata di ruolo lo scorso anno. Con la domanda di mobilità sono stata assegnata ad una scuola vicino casa con sostegno CH. In via ufficiosa ho saputo che una docente di ruolo ha fatto richiesta al Preside ( che attualmente era un reggente) di poter prendere il bimbo CH. La mia domanda è: può il Preside non mettermi su CH? In vista dell’autonomia dovrebbe darmi qualche motivazione? Non vorrei perdere questo bambino… grazie mille

Trasferimento da posto comune a sostegno: per il docente che ottiene il movimento inizia il vincolo quinquennale sul sostegno

E.G. –  Sono una docente immessa in ruolo nel 2016. Ho superato l’anno di prova e presentato domanda di mobilità per evitare un viaggio di diverse ore per recarmi a lavoro. Fortunatamente é stata accolta ma sul sostegno: per errore, infatti, il sindacalista ha spuntato anche la casella del sostegno tra le preferenze, essendo io in possesso della specializzazione su quest’ultima. La prima scelta, dunque, risulta il posto comune infanzia e la seconda il sostegno. Solo la quarta scuola nell’elenco delle 5 indicate è risultata disponibile e sul sostegno. Il mio dubbio é questo: essendo stata chiamata sulla “seconda scelta” ed essendo io titolare su posto comune, sono comunque vincolata ai 5 anni ora? O per il prossimo anno posso sperare nel trasferimento o in una chiamata diretta su posto comune? Grazie per la cortese attenzione.

Utilizzazione su sostegno per docente non in esubero titolare su posto comune: è possibile solo nell’ordine o grado di istruzione di titolarità

Barbara – Gentile  redazione avrei bisogno di una vostra competente risposta. Sono un’insegnante di scuola dell’infanzia posto comune con titolo di sostegno su scuola primaria. Posso chiedere l’utilizzazione su posto sostegno primaria non essendo soprannumeraria e non essendo la mia classe di concorso in esubero? Grazie per l’attenzione.

Trasferimento da sostegno DH a sostegno EH: il docente soprannumerario ha precedenza nella stessa scuola di titolarità

Wilma – Sono una docente di Musica di scuola media. Siccome ero titolare in una scuola non appartenente al mio distretto di residenza (dove convivo con mia madre, da me assistita con riconoscimento L. 104), essendo in possesso del titolo di specializzazione polivalente, ho chiesto trasferimento su sostegno in una scuola del mio distretto e ho ottenuto la titolarità su sostegno per minorati dell’udito. L’anno prossimo questo alunno frequenterà la 3^ media. Fra due anni potrei dunque essere perdente posto, o potrò rimanere nella stessa scuola e passare, eventualmente, su alunno con disabilità psicofisica? Grazie per la cortese attenzione,